Ordinanza sull'accesso a cimiteri, mercati e parchi

L’Ordinanza n. 14 prevede la chiusura al pubblico dei cimiteri e relative limitazioni in caso di commiato; la chiusura di parchi, giardini e aree verdi aperte al pubblico, oltre alle limitazioni relative ai mercati settimanali

L’Amministrazione Comunale di Silea informa la cittadinanza che, in considerazione dell’evolversi della situazione epidemiologica del virus Covid-19, il carattere particolarmente diffusivo dell’epidemia e l’incremento dei casi, al fine di evitare il formarsi di assembramenti di persone e più in generale ogni occasione di possibile contagio il Sindaco ha emesso l’Ordinanza n. 14 del 14/04/2020, che prevede:

  • di mantenere la chiusura al pubblico dei cimiteri comunali, con la sospensione di ogni attività connessa ai servizi cimiteriali di iniziativa privata. Restano consentiti i lavori necessari alla sepoltura dei defunti daparte dei gestori cimiteriali e quelli di realizzazione, di ristrutturazione o costruzione ex novo di sepolture di emergenza
  • di prevedere che l'arrivo di trasporti funebri in cimitero debba essere sfalsato come orari da parte dei rispettivi gestori 
  • di ammettere nei cimiteri comunali la presenza di massimo 10 persone in fase di commiato per ciascun defunto, escluso nel conteggio il personale cimiteriale; le persone ammesse al mesto saluto dovranno mantenere adeguata distanza tra loro (almeno 1 metro) e laddove ciò non possa essere garantito, per motivi di salute o a causa del sostegno da fornire a persone in stato di prostrazione, debbano essere usati dispositivi di protezione individuale adeguati
  • di consentire l’effettuazione dei mercati, posteggi isolati e mercati agricoli del territorio comunale per la sola vendita di generi alimentari, ad esclusione dei giorni festivi del 25 aprile e del 1 maggio, subordinatamente a quanto di seguito indicato: perimetrazione dell’area interessata; presenza di un unico varco di accesso separato da quello di uscita; sorveglianza pubblica o privata che verifichi distanze sociali e il rispetto del divieto di assembramento nonché il controllo dell'accesso all'area di vendita; per venditori e compratori, uso obbligatorio di guanti monouso e mascherine e comunque garantendo copertura di naso e bocca, oltre al rispetto delle disposizioni di cui al punto k) e dell'allegato 5 del DCPM del 10.04.2020, ove compatibili con le caratteristiche del mercato e nella parte eventualmente più restrittiva
  • di mantenere la chiusura al pubblico dei parchi, giardini e aree verdi aperti al pubblico, o analoghi ambiti che si prestino all’intrattenimento di persone per attività di qualsiasi natura, siti nel territorio comunale.

L’Ordinanza ha validità fino a domenica 3 maggio 2020 salvo proroga con analoga ordinanza.