Progetto inserimento, integrazione ed inclusione a Treviso

Hai tempo fino a sabato 19 gennaio 2019 per presentare la documentazione e partecipare alla selezione per il percorso di inserimento e reinserimento lavorativo di soggetti svantaggiati.

L’Amministrazione Comunale di Silea, ti informa che con Decreto n. 922 del 31.11.2018 la Regione Veneto ha autorizzato il progetto “Inserimento, integrazione ed inclusione a Treviso”,  finalizzato ad azioni integrate di coesione territoriale A.I.C.T. per l’inserimento e il reinserimento di soggetti svantaggiati, a valere sul “POR FSE 2014/2020”, con un percorso gratuito mirato all’inserimento lavorativo.

Per la frequenza alle attività teoriche è previsto il rimborso di un’indennità di frequenza pari a 3 o 6 €/h in base alla dichiarazione ISEE presentata e in corso di validità, riconoscibile ai destinatari che avranno frequentato almeno il 70% dell’attività formativa d’aula.

Per il tirocinio e prevista una borsa di tirocinio pari a € 600,00 lordi/mese che sarà riconosciuta solo se il tirocinante sarà presente in azienda per almeno il 70 % del monte ore previsto.

 Le domande di partecipazione possono essere presentate entro sabato 19 gennaio 2019; la graduatoria di selezione verrà pubblicata entro venerdì 8 febbraio 2019.

 Destinatari:

  • Persone disoccupate beneficiarie e non di prestazioni di sostegno al reddito a rischio di esclusione sociale e povertà, in quanto appartenenti ad una delle seguenti categorie:
    • Disoccupati da almeno sei mesi
    • Senza un impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi
    • Svantaggio ai sensi dell’art. 4 L. 381/91
    • Persona con disabilità iscritta alle liste del collocamento mirato
    • Persone appartenenti a famiglie senza reddito e ISEE < 20.000 euro
    • Persone appartenenti a famiglie monoparentali o monoreddito con figli a carico e ISEE < 20.00 euro.
  • Avranno priorità:
  • Età superiore a 50 anni
  • Disoccupati da oltre 12 mesi
  • Appartenenti a nuclei famigliari percettori REI e con cui il CPI ha definito un apposito Patto di Servizio Personalizzato

Documenti da allegare:

  • Domanda di partecipazione e candidatura con dichiarazione di preferenza
  • copia documento di identità e copia codice fiscale
  • copia curriculum vitae aggiornato con foto e autorizzazione al trattamento dei dati
  • Attestazione ISEE ordinario in corso di validità o Dichiarazione Sostitutiva Unica rilasciata dal CAF
  • Copia di eventuali attestati di frequenza per corsi di formazione
  • Per i soggetti percettori REI : copia dell’autorizzazione rilasciata dall’INPS del sostegno al reddito
  • Per i soggetti percettori di sostegno al reddito : copia dell’autorizzazione rilasciata dall’Ente che concede il sostegno
  • per le persone con disabilita (Legge 68/99): attestato di iscrizione al collocamento mirato in corso di validità
  • per le persone rientranti nell’art. 4 della Legge 381/91 : attestazione rilasciata dal Servizio Socio Assistenziale di riferimento
  • per i cittadini extra UE : copia del permesso di soggiorno in corso di validita
  • copia IBAN del conto corrente bancario o della carta di credito intestato al candidato per il pagamento dell’indennità di partecipazione e della borsa di tirocinio ( non verranno effettuati pagamenti con assegni circolari – libretti postali e contanti)

Per informazioni: Alessandra Scarpa e Alessia Bortolami - tel. 041 928638 - email : lavoro@ecipa.eu

Le persone interessate, iscritte alla L.68/99, possono contattare anche il Servizio di Collocamento Mirato della Provincia di Treviso.