Mejo mato che mona

mar 30. mar 30.

Mejo mato che mona

L’annuale rassegna “Silea Teatro” ti propone lo spettacolo di Emilio Caglieri, con la Compagnia “Le acque mosse”.

Data
30 marzo 20192019-03-30T09:00:00 - 30 marzo 2019 2019-03-30T10:30:00
Ora
21.00 2019-03-30T09:00:00 - 22.30 2019-03-30T10:30:00
Luogo
Auditorium parrocchiale Silea

L’Amministrazione Comunale di Silea ti segnala lo spettacolo “Mejo mato che mona” di Emilio Caglieri, con la Compagnia “Le acque mosse”, parte della ventitreesima edizione della Rassegna Teatrale “Silea Teatro”, a cura di Fata Morgana Produzioni e dell’Oratorio San Michele Arcangelo- Circolo NOI, con il patrocinio del Comune di Silea, che si terrà sabato 30 marzo 2019, ore 21.00, presso l’Auditorium parrocchiale di Silea.

Trama:

Scritta nel 1929 da Emilio Caglieri (1898-1986) “Lo smemorato” (titolo originale di questa spassosa commedia) trae spunto dalla vicenda di cronaca dello “smemorato di Collegno” che vide dividersi nella seconda metà degli anni `20 l’opinione pubblica tra “Canelliani” e “Bruneriani”. Per Domenico, bravo e onesto tipografo, la vita non è facile. È attorniato da chi, approfittando del suo carattere mite e remissivo, lo sottopone a vessazioni e umiliazioni: la moglie, la suocera invadente, il cognato sfaccendato aspirante boxeur assieme al suo fasullo e scroccone “manager” gli spillano quattrini e lo maltrattano. Con l’aiuto di un vecchio commilitone e con lo stratagemma di fingere di aver perso la memoria riuscirà a riguadagnare fiducia in se stesso e a riportare il “giusto equilibrio” e la serenità in famiglia. Da questa commedia è stata tratta una versione cinematografica datata 1936 che vede tra gli interpreti Angelo Musco, Lidia Ferida e Paola Borboni.

Il biglietto costa € 7,00.

Prevendita  presso: Panificio “Conte” - via Roma 91 a Silea; Cartoleria “L’acquerello” – via Callalta 80 a Lanzago.

Puoi comprare il biglietto al botteghino dell’Auditorium le sere degli spettacoli a partire dalle ore 19.30.

Per informazioni e consegna abbonamenti a domicilio:

Maria Reato 333-8766807; 347-5558708