Da oltre dieci anni in vacanza nella Marca Trevigiana, un premio per la famiglia austriaca innamorata di Silea

La prima volta hanno fatto tappa a Silea per caso: era il 2011 ed è stato subito amore. Da allora la famiglia Kolmer torna ogni estate a passare le vacanze a La Perla del Sile, ammaliati dall’ospitalità dei proprietari della country house. L’Amministrazione Comunale ha voluto ringraziare questa famiglia straordinaria, che ha scelto Silea come seconda casa, consegnandole una targa ricordo.

Quando per la prima volta sono partiti dall’Austria era il 2011: volevano visitare il sud Italia, ma il lungo viaggio imponeva una tappa e i Kolmer hanno deciso di fermarsi a Silea, Treviso, per riprendere fiato e approfittare per visitare la Marca Trevigiana e il Veneto.

La famiglia austriaca, i genitori e i quattro figli, ha scelto di pernottare a La Perla del Sile ed è subito rimasta affascinata dalla bellezza del territorio e dall'ospitalità e gentilezza di Maria e Alberto, i proprietari della deliziosa country house.

Da allora, anno dopo anno, i Kolmer hanno continuato a scegliere La Perla del Sile e Silea come residenza per le loro vacanze e come base di partenza per l’esplorazione delle bellezze della Marca e del Veneto.

Proprio Maria, la titolare della struttura, ha contattato l’Amministrazione Comunale per raccontare questa straordinaria storia di fedeltà e di affetto, che ha immediatamente colpito tutti. E così lo scorso 5 settembre  il Comune di Silea, rappresentato dalla consigliera con incarico per il marketing territoriale Giulia Lauro,  insieme ai proprietari de La Perla del Sile, ha voluto ringraziare questa famiglia speciale, che ha eletto Silea a luogo del cuore, donandole una targa ricordo nel corso di una emozionante cerimonia che ha avuto luogo proprio nella country house di Via Sant’Elena, dove Maria ha accolto con uno squisito aperitivo l’Amministrazione Comunale e gli ospiti, che provengono da paesi diversi e che, come ama sottolineare, le consentono di “viaggiare stando a casa”.