Edilizia Privata

Per eseguire qualsiasi tipologia di lavoro edilizio, esclusa l'attività di edilizia libera, è necessario essere in possesso di un titolo edilizio, ovvero di un documento che abilita all'esecuzione dei lavori.

Titoli edilizi:

Permesso di Costruire: atto amministrativo, necessario per iniziare i lavori, rilasciato dall'Amministrazione Comunale che approva un progetto, dopo  un iter tecnico amministrativo. La presentazione avviene esclusivamente attraverso il portale www.impresainungiorno.gov.it

SCIA - Segnalazione Certificata di Inizio Attività: segnalazione eseguita da un professionista abilitato per conto di  un cittadino, che prevede un’autocertificazione attestante la conformità alle norme edilizie, urbanistiche, ecc. I lavori possono iniziare: a partire dalla presentazione della segnalazione, per la SCIA art. 22 del DPR 380/01; 30 giorni dopo la presentazione, per la SCIA alternativa al Permesso di Costruire, ai sensi dell'art. 23 del DPR. La presentazione avviene esclusivamente attraverso il portale www.impresainungiorno.gov.it

CILA - Comunicazione inizio lavori assevera Comunicazione Preventiva: è un procedimento autocertificato (come la SCIA) ma riservato ad opere minori, ovvero che non interessano parti strutturali degli edifici. I lavori possono iniziare dalla presentazione della comunicazione. La presentazione avviene esclusivamente attraverso il portale www.impresainungiorno.gov.it

Attività libera (manutenzione ordinaria): sono tutte le attività che possono essere svolte senza l'obbligo di presentazione di richiesta o istanza.

Fine lavori e Segnalazione Certificato di Agibilità

Entro 15 giorni dalla conclusione dei lavori (ad esclusione delle attività libere), è necessario chiudere l’iter amministrativo presentando:

  • comunicazione di fine lavori
  • presentazione di segnalazione del certificato di agibilità

Superato il termine, è preiovsto il pagamento di una sanzione amministrativa.