Scuola Primaria Cornaro a impatto zero

La Scuola Primaria “Elena Lucrezia Cornaro” di Cendon e Sant’Elena si conferma un polo scolastico d’eccellenza, grazie al nuovo impianto fotovoltaico che rende il plesso autonomo dal punto di vista energetico a sottolineare, ancora una volta, l’attenzione dell’Amministrazione Comunale di Silea verso politiche energetiche attente all’ambiente.

Silea (TV), 30 aprile 2018 – Si conferma un plesso scolastico d’eccellenza quello della Scuola Primaria “Elena Lucrezia Cornaro” di Cendon e Sant’Elena, che dallo scorso mese di marzo può usufruire di un impianto fotovoltaico per l’autoproduzione di energia elettrica e di un sistema di rilevazione, monitoraggio e rendicontazione del consumo energetico per la climatizzazione e la produzione d’acqua calda ad uso sanitario, con controllo remoto dell’impianto. L’operazione di efficientamento della scuola, che rende la struttura autonoma dal punto di vista energetico, anche a seguito delle rilevazioni già effettuate sulle temperature interne dell’edificio, è costata oltre 30.000 euro, è stata eseguita dalla ditta “Eurogroup Spa” di Silea e progettata dall’Ing. Stefano Melato di Treviso. L’impianto, collocato in copertura e dotato di tutte le linee e i collegamenti elettrici necessari per rendere l’impianto funzionale, produce 12,6 kW ma è estendibile, in corso d’opera, fino a 15 kW.

 

La Scuola “Cornaro”, realizzata nel 2012, per un costo complessivo di due milioni e duecentomila euro interamente a carico della ditta Carron a parziale scomputo di onere di urbanizzazione, copre un’area di 10.000 mq ed è costituito da un corpo principale con 10 aule, la sala insegnanti, un’aula speciale, una biblioteca, una mensa da 200 posti ed una galleria attrezzata, fornendo degli spazi adeguati alla didattica.

Nel corso della primavera 2017, si è aggiunta la palestra costituita da una superficie coperta complessiva di mq 496, di cui mq 300 per la sola palestra, e con una sala multifunzione per attività motorie, ricavata sopra gli spogliatoi e i servizi. L’opera è costata complessivamente 670.000 euro, di cui 595.000 derivanti da obblighi contratti da “Immobilmarca” a favore del Comune di Silea con la convenzione urbanistica del marzo 2015; la progettazione è stata curata dallo Studio “MADE associati” degli Arch. Adriano Marangon e Michela De Poli e la realizzazione dalla ditta “Cooperativa Meolese”.

Nella programmazione triennale del Comune di Silea è prevista la realizzazione delle aule speciali e dei laboratori previsti nell’area attigua all’attuale mensa, oltre al contestuale completamento della fascia di verde riservata al Parco Agricolo Didattico, affidato alla Biofattoria Murialdo e alla cooperativa LaEsse, che si occupano dei lavori “sul campo” e delle implicazioni sociali e didattiche che essi comportano.

Il Sindaco Rossella Cendron: “L’Amministrazione Cendron continua a distinguersi per un’attenzione particolare al tema dell’efficienza energetica, con un piano sistematico degli interventi che consentirà di avvicinare l’edificio delal Scuola “Cornaro” alla classificazione nzeb - Nearly Zero Building Energy, ovvero a bassissimo consumo energetico secondo le strategia dell’Europa 2020 in tema di sviluppo sostenibile. Ricordo a tutti che è possibile continuare a presentare domanda per il progetto “Green Revolution”, con cui sosteniamo ad esempio, la spesa per la sostituzione di caldaie, l’acquisto di nuovi autoveicoli, ciclomotori o biciclette a pedalata assistita”.