Studenti in cantiere per realizzare il Museo della pesca e dello sport


Intesa operativa tra Comune di Silea - Scuola Edile di Treviso -
Gruppo pittori ConfartigianatoImprese Marca Trevigiana. Contributo di CMB

Silea, 22 aprile 2016 – L’Amministrazione Comunale di Silea, in collaborazione con Scuola Edile / Centro Edilizia Treviso, Confartigianato Imprese Marca Trevigiana e Centro Marca Banca, investe ulteriori 50.000 euro proseguendo nell’impegno che porterà alla riqualificazione delle ex Scuole elementari di Sant’Elena, dove al piano terra verrà realizzato, grazie alla collaborazione della Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee – FIPSAS di Treviso, un moderno Museo della Pesca, sviluppato attraverso un percorso didattico sul tema della pesca e delle bio diversità del fiume Sile ed al primo piano un Museo dello Sport.

La manutenzione straordinaria delle ex Scuole elementari di Sant’Elena è stata finanziata dalla Regione Veneto per 50.000 euro, consentendo l’avvio degli interventi edili affidati agli studenti frequentanti il 2° e 3° anno del percorso scolastico triennale a qualifica per operatore edile promosso da Scuola Edile di Treviso nell’ambito delle attività in diritto dovere. Formazione professionale autorizzata dalla Regione del Veneto che ha previsto -con misure innovative- di svolgere una parte delle attività pratiche, anziché nei laboratori interni alla Scuola, direttamente in “situazione reale”.

Il progetto “Impresa Civica” ha preso avvio lo scorso novembre ed ha visto gli studenti intervenire mediamente un giorno a settimana. Guidati e coordinati da un docente Istruttore e da maestri artigiani associati a Confartigianato Imprese Marca Trevigiana- gruppo pittori edili, sono stai eseguiti lavori di:

  • Rimozione controsoffitti e demolizioni interne
  • Creazione di due varchi tra le aule, al fine di renderle comunicanti
  • Predisposizione canaline portacavi e scatole derivazione impianto elettrico
  • Posa telai metallici di supporto, isolamento e realizzazione contropareti in cartongesso
  • Tracciamento, realizzazione orditura metallica di supporto con pendini metallici e posa controsoffitti
  • Posa paraspigoli e rasatura completa delle pareti
  • Dipintura delle pareti delle aule previa stesura fissativo


Venerdì mattina si è tenuto il sopralluogo per la verifica dello stato dei lavori del cantiere scuola, a cui hanno partecipato tutti gli attori dell’iniziativa, a sottolinearne l’importanza: innanzitutto i 37 studenti che hanno materialmente eseguito i lavori ed il loro istruttore Alex Camelato; per il Comune di Silea il Sindaco Silvano Piazza, il Responsabile dei Lavori Pubblici l’Arch. Denis Cendron, il Progettista e Direttore dei Lavori l’Ing. Nico Paro; per Scuola Edile il Presidente Davide Feltrin ed il Vicepresidente Francesco Orrù; per Confartigianato Imprese Marca Trevigiana e il Gruppo Pittori Edili che ha co-assistito i ragazzi, il Presidente Matteo Perinotto; per Centro Marca Banca - che ha erogato un contributo alla Scuola Edile a parziale copertura delle spese di trasporto, mensa, attrezzature varie- il Presidente Tiziano Cenedese ed il Direttore Claudio Alessandrini.
 

Investire nella formazione dei giovani significa avere il coraggio, come in questo caso, di affidare un cantiere così importante agli studenti, dando loro la possibilità di sperimentare sul campo un’esperienza professionale dal carattere d’eccezionalità, che porterà alla nostra comunità un Museo della Pesca e dello Sport, dove riscoprire la storia del nostro territorio e delle nostre acque. La condivisione del progetto e il sostegno che continua a ricevere, ci dà una nuova spinta a far sempre meglio per la riscoperta della socialità che caratterizzerà anche questa struttura. La comunità di Silea potrà disporre presto di un nuovo spazio dedicato alla socialità, alla formazione e alla riscoperta delle nostre radici.

Il Sindaco Silvano Piazza

Un’esperienza sicuramente positiva che abbiamo voluto intraprendere nel rispetto delle Direttive regionali riguardanti la formazione professionale in obbligo e che ha visto gli studenti impegnarsi al massimo con piena responsabilità. La formazione professionale così praticata è una modalità alternativa di apprendimento che contribuisce a superare le distanze tra realtà scolastica e mondo del lavoro. Per il nostro Centro di formazione professionale -gestito pariteticamente da Imprenditori di ANCE e rappresentanti di FILCA/CISL – FILLEA/CGIL e FeNEAL/UIL, questo è un obiettivo strategico che vuole portare utilità a tutto il comparto costruzioni.

Il Presidente di Scuola Edile Davide Feltrin ed il vice Francesco Orrù

Il sapere unito al saper fare. Un’esperienza arricchente per noi imprenditori che abbiamo condiviso la nostra esperienza con dei giovani che hanno scelto di esercitare il nostro mestiere. Un modello da declinare in tutte le categorie per favorire quella vicinanza tra scuola e lavoro che sempre invochiamo.

Matteo Perinotto, presidente del Gruppo Pittori Edili di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana

CentroMarca Banca è particolarmente sensibile a iniziative come questa che uniscono cultura e formazione dei giovani creando nuove reti e prospettive in un momento complesso sia dal punto di vista economico che sociale. L’evoluzione del nostro territorio è uno dei nostri obbiettivi, entrare in relazione con i protagonisti della società locale. Riuscire soprattutto a dare concretamente ai nostri giovani la possibilità di creare qualcosa di nuovo senza dimenticare le tradizioni.

Il Presidente Tiziano Cenedese