SABATO INIZIA “UN’ESTATE DI EMOZIONI”

“Una programmazione particolarmente intensa che si rivolge alle famiglie, agli appassionati di teatro e musica.” Così l’assessore alla cultura del Comune di Silea, Rosanna Potente, presenta la rassegna teatrale “Un’estate di emozioni”, organizzata dall’amministrazione comunale.

“Sarà un’estate particolarmente intensa quella che il Comune - prosegue l’assessore Potente- propone a tutti coloro che desiderano lasciarsi coinvolgere dalla forza evocativa della musica e dalle suggestioni del teatro, immersi nella bellezza degli scorci naturalistici e dei tesori d’arte che impreziosiscono la nostra terra d’acque. Una rassegna che può soddisfare molteplici interessi con il filo conduttore di valorizzare le nostre eccellenze paesaggistiche allietando, ontemporaneamente, le serate dei cittadini di Silea, e non solo, con spettacoli divertenti e coinvolgenti, ma di spessore, tutti ad ingresso libero per permettere una fruizione veramente ampia.”

PROGRAMMAZIONE COMPLETA:

PAESI, STORIE, BAMBINI- VII Edizione della rassegna itinerante di spettacoli per bambini a cura de “Gli Alcuni”- Presso il Parco Comunale di Silea. In caso di maltempo Aula Magna scuola media di Via Tezze. Ingresso libero
“Sun e il Pianeta Terra”- Sabato 16 luglio - Ore 21.00
Artisti Associati Gorizia- Una storia fantastica di amicizia e amore tra le galassie, che si ispira ai principi dello sviluppo sostenibile e del rispetto per la natura.

“L’usignolo dell’imperatore”- Sabato 23 luglio - Ore 21.00
Rosaspina un Teatro- La delicata fiaba di Andersen si fonda sul contrasto tra apparenza e sostanza, naturale e artificiale, e si sviluppa in uno spettacolo poetico e divertente come può essere il canto dell’usignolo.

NOTE SILENTI- Teatro e musica in centro storico a Cendon in collaborazione con la parrocchia di Cendon- Presso il Sagrato della Chiesa. In caso di maltempo al Palaparco di Silea- Parco Comunale.
“La ballata del barcaro”- Venerdì 29 luglio ore 21.00
Il Satiro Teatro. Con Gigi Mardegan. Regia di Roberto Cuppone. Liberamente ispirato a “I pirati della Plata. Storia di un barcaro” di D. Stefanato e X. De Luigi. L’epopea dei barcari, antica e gloriosa nel Veneto Serenissimo dei 400 canali, finisce improvvisamente negli anni 60 con il benessere e le prime autostrade. Le vite degli ultimi traghettatori, dure, romantiche e un po’ zingaresche, si fanno leggenda popolare.

“E lucean le stelle. Incanto di musica e riflessi d’acqua”- Sabato 30 luglio - Ore 20.45
Orchestra Regionale Filarmonia Veneta con la partecipazione della Corale A. Zaramella e della Corale “Basso Piave” di Fossalta di Piave. A. Massarotto, soprano, C. Ricci, tenore, E. Fabbian, basso. Direttore Stefano Romani. Le più famose arie tratte dalla tradizione del melodramma italiano ottocentesco.

“CHIARO LO SPECCHIO DELL’ACQUA. V FESTIVAL DI MUSICA ANTICA”
Tappa di Silea: “Lyra britannica”- Sabato 03 settembre Ore 21.00 Chiesa parrocchiale di Sant’Elena.
Voce di Laura Antonaz, soprano. NovArtBaroqueEnsemble. Musiche di H.Purcell, G.F. Haendel, N. Porpora

XXIII FESTIVAL ORGANISTICO CITTA’ DI TREVISO E DELLA MARCA TREVIGIANA
Tappa di Silea: Sabato 17 settembre—Ore 20.45. Chiesa Parrocchiale di Cendon. Concerto di Tomas Thon. Musiche di Autori Vari.