PASSO A BARCHE: ATTIVO IL SERVIZIO DA CENDON A CASALE

Treviso 4 giugno– “Un progetto ecologico per completare un circuito di piste ciclopedonali di collegamento tra Treviso, Cendon, Casale e in direzione della Claudia Augusta.” Così l’assessore alle attività produttive del Comune di Silea, Rossella Cendron, annuncia l’attivazione del passo a barche, dall’antico inbarcadero di Cendon in direzione della sponda di Casale

Il servizio finanziato interamente dal Comune di Silea, verrà gestito dalla Società Barchiamo che gestirà anche il mezzo: un pontoon boat omologato per il trasporto di 12 persone e di cicli. Il servizio è costato alle casse comunali 10.000 euro e resterà attivo fino al 30 settembre 2011, negli orari di: :
venerdì dalle 14.00 alle 19.30;
sabato e domenica dalle 09.00 - 13.00 e dalle 14.00 alle 19.30.

Il servizio resterà attivo in via sperimentale fino al 30 settembre 2011.
Essendo finanziato unicamente dall’Amministrazione Comunale di Silea, il servizio sarà gratuito per i residenti di Silea, mentre per gli altri utenti costerà 1 euro a persona e a tratta.

“L’amministrazione comunale di Silea-prosegue l’Assessore Cendron- si è resa promotrice di un progetto Silelab, per favorire il collegamento tra comuni attraverso una viabilità a basso impatto ambientale e una mobilità lenta, grazie alla costruzione di nuove piste ciclopedonali e ad iniziative che possano favorire la riscoperta della nostra rete idrica, unica al mondo, tra Sile, Nerbon e Melma.

Il Passo a barche è un passaggio fondamentale di questa programmazione che coinvolge anche i comuni di Treviso, casale, Casier, Carbonera, Roncade e Villorba. Il passo a barche è stato attivo fino ai primi del 1900, poi è stato smantellato chiudendo una importante via di transito per chi da Treviso deve recarsi a Lughignano e Casale in bicicletta. Ora il progetto si integra in direzione della Claudia Augusta.”

Per informazioni: ufficio stampa Comune di Silea- Samantha Cipolla (3493202559- samantha@cipollacomunicazione.com)