LIBRI IN COMODATO: CONTINUA L’INIZIATIVA

“Visto il successo dell’anno scorso, l’Amministrazione Comunale di Silea ha deciso di continuare a sostenere il progetto “Libri in comodato”, con lo scopo di alleggerire la spesa delle famiglie in vista dell’inizio dell’anno scolastico.” Così l’Assessore all’Istruzione del Comune di Silea, Rosanna Potente, annuncia il prosieguo del progetto “Libri in comodato” anche per l’anno scolastico 2011-2012 per gli studenti iscritti alla I e II media dell’Istituto Comprensivo di Silea.

Il servizio, il primo ad essere avviato nella provincia di Treviso, prevede che le famiglie possano noleggiare i libri di testo, precedentemente acquistati dall’Amministrazione Comunale, versando una caparra simbolica e una quota di partecipazione. Come l’anno scorso, un gruppo di genitori volontari sta gestendo le fasi di distribuzione e di restituzione dei libri.
L’iniziativa comporterà un investimento da parte dell’Amministrazione Comunale di € 6.000, a cui va aggiunto il contributo della BCC di Monastier e del Sile di 1500 euro. Oltre a quelle dell’anno scorso, altre 33 famiglie di bambini iscritti alla I media hanno aderito al progetto: per loro sono stati acquistati 297 libri, esclusi lingua, religione e grammatica italiana per motivazione didattiche. Le famiglie hanno pagato il 40% del prezzo di copertina del libro, con una spesa, variabile di sezione in sezione, da € 74,84 a 83,56, su un totale pro capite compreso tra € 261,15 ed € 282,95.
“Da un lato - prosegue l’Assessore Potente - diamo alle famiglie la possibilità di risparmiare sulla spesa dei libri di testo, dall’altro questa iniziativa insegna ai ragazzi anche il rispetto dei libri e affina il metodo di studio (sono consentite solo sottolineature utili), dal momento che ogni ragazzo a fine anno scolastico dovrà restituire i testi integri e senza scarabocchi. Senza considerare l’aspetto ecologico con il risparmio di carta a beneficio dell’ambiente”.