L'Amministrazione Comunale impugna la convenzione con ASCO TLC

Piazza, Sindaco Silea: “Abbiamo impugnato la convenzione con Asco tlc per avere maggiore convenienza, economica e sulla potenza dei collegamenti a banda larga”

“Un’azione gestita con lo scopo di favorire il risparmio del Comune, avendo un servizio maggiore.” Così il Sindaco di Silea, Silvano Piazza ha interrotto la precedente convenzione con Asco TLC per la fornitura di collegamento a banda larga del Municipio e della sede decentrata dei vigili urbani perché presentava alcune irregolarità sulla durata del contratto e sulla esclusività degli impianti. La precedente convenzione costava alle casse comunali 4752 euro all’anno.

L’amministrazione comunale è riuscita a sottoscrivere una nuova convenzione, sempre con Asco TLC del costo di € 3.772, con la tassa COSAP a carico di AscoTlc.