Conferenza stampa servizio ComuneApp

Immagine app

Il Comune di Silea si dimostra vicino alle esigenze dei suoi cittadini e all’avanguardia in termini di nuove modalità di informazione della popolazione.

Silea, 10 dicembre 2015 – L’Amministrazione Comunale di Silea, in collaborazione con l’Azienda Kibernetes, invita alla conferenza stampa di mercoledì 16 dicembre ore 12.30, presso la sede municipale, per presentare il servizio ComuneApp – Il Comune a portata di mano – l’App Istituzionale del Comune di Silea con cui intende raggiungere il maggior numero di cittadini fornendo loro un’informazione sempre chiara, semplice e aggiornata.

L’App Comune di Silea sarà scaricabile negli Store quali AppStore (iOS) e Google Play (Android) e da mercoledì 16 dicembre verrà attuata una campagna di informazione su tutto il territorio, sia mediante la distribuzione di materiale promozionale porta a porta che coinvolgendo le Istituzioni del territorio quali l’Istituto Comprensivo di Silea, la Scuola di Musica “A.Luchesi”e la Fondazione “Villa d’Argento”, oltre ai commercianti che riceveranno un adesivo recante il QR Code di indirizzamento agli Store.
I contenuti dell’App spaziano dai classici riferimenti all’Amministrazione e agli Uffici Comunali, fino a più innovative sezioni in cui si possono trovare informazioni in merito agli eventi, alle novità del territorio e alle strutture turistiche ma anche informazioni pratiche legate a servizi disponibili quali studi medici, farmacie e ambulatori veterinari.

L’Amministrazione ha scelto come immagine rappresentativa due simboli di Silea: il campanile sullo sfondo del tratto vecchio del fiume Melma: "L’espressione tardo-settecentesca Campaniél de Melma indicava «spilungone, cindolone, tentennone, fuseragnolo»: termini con cui si connotava un uomo alto e magro. Melma, villaggio sul Sile, ha il campanile lungo e stretto: donde il nome vernacolo. Ancora alla fine dell’Ottocento si usava l’espressione: Te me par el Campanil de Melma per indicare una persona alta e magra”, tratto dall’articolo di Padre Danilo Scomparin pubblicato dalla “Rivista Le Tre Venezie” n. 2, febbraio 2001.
 

Nel desiderio che i cittadini di Silea si sentano parte di una comunità attiva e all’avanguardia ho deciso di redigere periodicamente un mio editoriale con cui potranno tenersi aggiornati sui temi del territorio, le novità, i lavori in corso, l’eventuale chiusura delle strade, gli spettacoli o le feste in programma. Un’innovazione importante per l’informazione sui temi del territorio anche di svago ma che diventa uno strumento fondamentale per segnalare eventuali emergenze attraverso l’attivazione di notifiche push. Ringrazio la Kibernetes che collabora con noi da anni, fornendo servizi di eccellenza.

Il Sindaco Silvano Piazza

Come recita la pubblicità del servizio, attraverso l’App si potrà avere veramente il Comune a portata di mano con l’obiettivo di integrare cultura locale e comunicazione digitale per una maggiore capillarità e rapidità delle notizie d’interesse. La app dispone di tutte le informazioni riguardanti i monumenti, le ville, i percorsi turistici e naturalistici,la ricettività, la ristorazione, gli eventi, le informazioni di pubblica utilità (farmacie, uffici pubblici, l’albo pretorio etc…). Questo rappresenta un ulteriore passo in avanti anche nella promozione turistica e nella valorizzazione del territorio e delle sue risorse: ringrazio quindi tutti gli esercizi e le attività che si sono attivati e le Associazioni del territorio che come sempre danno pronta risposta alle iniziative promosse.

L’Assessore Rossella Cendron

Abbiamo accolto con molto entusiasmo la richiesta del Comune di Silea di offrire uno strumento che, senza sforzo, avvicinasse i cittadini alla vita del proprio Comune- commenta Enzo Buso, Responsabile Area Servizi Online di Kibernetes - In questi mesi abbiamo lavorato fianco a fianco al Sindaco e a tutto il personale di Silea per raccogliere le loro esigenze e tradurle in uno strumento personalizzato sulle esigenze del Comune facile da usare, gradevole e soprattutto utile. Avvalersi di un’app, fruibile da smartphone, che è ad oggi la soluzione tecnologica più diffusa presso la popolazione, e gratuita per tutti i cittadini, è una scelta che guarda al futuro..

Dichiarazioni Kibernetes