Giornata di studio

Patto dei Sindaci – Giornata di studio: "Strumenti di finanziamento, pianificazione, monitoraggio, riqualificazione energetica e contributi dagli stakeholder".

Patto Dei Sindaci

Mercoledì 25 marzo 2015 presso la sede provinciale S.Artemio a Treviso si svolgerà la giornata di studio “Patto dei Sindaci: incontro con gli stakeholder e buone pratiche dal territorio”. 
L'evento rappresenta l'avvio di una nuova fase per i Comuni di Mogliano Veneto, Paese, Quinto di Treviso, S.Biagio di Callalta, Silea e Vedelago, che lo scorso autunno hanno aderito - con il supporto della Provincia di Treviso, quale struttura di coordinamento territoriale - all'iniziativa europea Patto dei Sindaci, impegnandosi a redigere il proprio Piano di Azione per l'Energia sostenbile (PAES) per ridurre almeno del 20% le emissioni di CO2 del proprio territorio. Concluse le fasi di analisi del contesto per la ricostruzione del bilancio energetico e la predisposizione dell'inventario di base delle emissioni (IBE), per ciascuno dei sei Comuni si entra nel vivo della partecipazione e del coinvolgimento dei portatori di interesse del territorio, uno degli aspetti che più incidono sul successo dell'iniziativa nel tempo. 
Un primo prezioso contributo da parte della cittadinanza è avvenuto nella fase di raccolta dati sui consumi residenziali, con la compilazione di un “questionario energetico” cui hanno risposto complessivamente oltre 1.600 famiglie, confermando la disponibilità ad essere coinvolti anche nelle fasi successive del PAES. Ora il coinvolgimento si estende anche agli attori economici: associazioni territoriali e di categoria, ordini professionali, settore produttivo, istituti di credito, scuola e altri portatori di interesse sono infatti invitati a segnalare spunti, osservazioni, proposte, criticità e opportunità rilevanti in termini di potenziali ricadute sul territorio e di coerenza con le possibili azioni da proporre alle Amministrazioni nell'ambito dei PAES.

La giornata studio si rivolge principalmente ad amministrazioni locali, decisori politici, tecnici e dirigenti comunali, ordini professionali, associazioni di categoria, istituzioni scolastiche, organizzazioni non lucrative e operatori economici rappresentativi del territorio. Gli esperti invitati tratteranno diversi temi di interesse trasversale: dagli strumenti di finanziamento, regionali e locali, per la realizzazione delle azioni del PAES alla pianificazione e gestione delle città per la mitigazione dei cambiamenti climatici; dalla fotografia del mercato immobiliare alla riqualificazione degli edifici, dagli adeguamenti del PAES in fase di monitoraggio ai progetti di sensibilizzazione all'uso razionale dell'energia nelle scuole. L'ultima parte della mattinata sarà riservata all'esposizione dei contributi significativi da parte degli stakeholder invitati con dibattito conclusivo.